Chiostro maiolicato della Basilica di Santa Chiara

Chiostro maiolicato della Basilica di Santa Chiara Visualizzazione ingrandita

Chiostro maiolicato della Basilica di Santa Chiara

10222

Originale



Ulteriori informazioni

Replichiamo fedelmente le piastrelle di questo stupendo chiostro.


I chiostri di Santa Chiara sono una serie di chiostri monumentali di Napoli situati nel centrp storico; fanno parte del complesso monastico della Basilica di Santa Chiara.
Il chiostro delle Clarisse, o chiostro maiolicato, opera del 1739, si deve all'estro creativo di Domenico Antonio Vaccaro. In questo periodo si diede inizio ad un radicale cambiamento che riguardò tutto il complesso monastico voluto dalla dinastia angioina, la quale, cancellò tutto il circondario originario costituito da edifici religiosi. Il chiostro grande, disponendo di maggior denaro per le restaurazioni, ben presto si arricchì di nuove particolarità, ovvero le maioliche del Vaccaro. Lungo 82,30 metri e largo 78,30 con settantadue pilastri di varia grandezza, sul lato di servizio a nord, disponeva anche di un cimitero, oggi scomparso. Da questo stesso lato, si accede alla scala santa voluta negli ultimi anni del 1600 dalla Badessa Teresa Gattola.
Superstite a queste trasformazioni vi è il piccolo chiostro dei frati. I religiosi, essendo in ridotto numero rispetto al vicino ordine femminile delle Clarisse e non essendo ricchi quanto quest'ultime, non investirono alcun denaro in restauri o rimaneggiamenti, lasciando la struttura invariata, identica a come la si conosce oggi.
Il più antico dei tre chiostri risulta essere quello di Servizio, risalente infatti al 1300.

Articolo non immediatamente disponibile per la spedizione, richiede lavorazione

 

16 altri prodotti della stessa categoria: