Gabriele D'Annunzio - NUMQUAM DEORSUM - targa in marmo

Gabriele D'Annunzio - NUMQUAM DEORSUM - targa in marmo

12928

Originale

Mai in basso
Uno dei tanti motti latini prediletti da Gabriele D'Annnunzio che lo legò all'immagine del fuoco le cui fiamme tendono sempre verso l'alto. Il motto era dipinto al centro di una fiamma ardente, su un parafuoco in lamiera di uno dei numerosi caminetti di Villa La Capponcina, Settignano, Firenze.
La scritta è evidenziata in rosso porpora alla maniera degli antichi Romani.

Più dettagli

1 Disponibile

120,00 €



Scheda dati


Le misure sono espresse in Cm. e Kg.
Altezza32
Larghezza32
Spessore3
Peso7
MaterialeMarmo bianco di Carrara
Nota 02La scritta dell'epigrafe è fatta ad noi su piastrella antica

Ulteriori informazioni

Villa La Capponcina: Il poeta italiano lasciò un'importante impronta sulla casa, in via della Capponcina n. 32, arredandola con mobili quattrocenteschi.
Qui visse da principe rinascimentale, circondato da numerosi domestici, da una muta di cani e da cavalli scelti.
La villa è nota soprattutto per essere stata teatro del chiacchierato amore del poeta con Eleonora Duse, che stava a pochi passi, a villa Porziuncola (al n. 75 sull'altro lato della strada).


 

22 altri prodotti della stessa categoria: