Camino Salvator Rosa in Breccia Dorata

Camino Salvator Rosa in Breccia Dorata

11910

Nuovo

Camino Salvator Rosa in Breccia di Siena, particolarissimo e raro marmo di Siena (Toscana).
Viene anche chiamato "Breccia Medicea di Siena" perchè frequentemente usato dalla famiglia Medici di Firenze per i lavori pubblici in epoca rinascimentale.
Realizzato in 4 pezzi, architrave due ritti ed una grande base.Fatto a mano nel nostro laboratorio, abbiamo ancora una buona scorta di questo materiale.

Più dettagli

1 Disponibile

6 800,00 €



Scheda dati


Altezza 114 cm
Larghezza 170 cm
Spessore 20 cm
Peso 300 Kg
Base rettangolare lato x lato 200 X 33 x 10 cm
Manifattura Recuperando srl
Materiale Breccia di Siena
Nota 01 Marmo di difficile reperibilità

Ulteriori informazioni

La BRECCIA DORATA è un marmo antico, già utilizzato oltre 2000 anni fa dai Romani.

Trascritto da "MANUALE DEI MARMI ROMANI ANTICHI" di Henry William Pullen, tradotto, curato, illustrato e aggiornato da Francesco Crocenzi.
CANGEMI EDITORE, International Publishing. Pagina 119; foto N161 relativa al pavimento in grandi lastre presso la chiesa di S. Marcello (San Marcello al Corso è un luogo di culto cattolico di Roma, situato nel rione Trevi, lungo via del Corso. Fondata sin dal IV secolo da papa Marcello I, fu ricostruita dopo un incendio devastante, a partire dal 1519, da Jacopo Sansovino, poi sostituito da Antonio da Sangallo il Giovane. Rispetto alla chiesa paleocristiana, quella rinascimentale ebbe un orientamento opposto, e l'ingresso principale fu rivolto verso la prestigiosa via del Corso, in luogo dell'antico transetto) e la N427 relativa ad una cornice in S. Maria dell'Anima (Santa Maria dell'Anima è una delle chiese di Roma. Fondata nel XIV secolo come oratorio dell'ospizio dei tedeschi, da secoli è la chiesa nazionale della comunità tedesca di Roma (Kirche der deutschsprachigen katholischen Gemeinde in Rom).)


 

30 altri prodotti della stessa categoria: